GRANDE SUCCESSO PER IL PRIMO “ MEMORIAL MARCO GENNAIOLI “ TROFEO “ BOTTEGA TIFERNATE”  CATEGORIA UNDER 16 MASCHILE, ORGANIZZATO DALLA NEW VOLLEY BORGO SANSEPOLCRO.

Condividi con:



Sansepolcro – Inizia con una bellissima iniziativa tutta al maschile, il 2018 per la New Volley Borgo Sansepolcro, che in occasione del ponte dell’ Epifania ha organizzato il primo quadrangolare maschile di categoria Under 16 dedicato al compianto Marco GENNAIOLI, pallavolista di Sansepolcro , scomparso prematuramente a 23 anni in un incidente stradale.

Quattro le squadre partecipanti, oltre alla neonata squadra Biturgense, il Volley Arezzo, lo Strike Team Monteluce e i cugini della Pallavolo Città di Castello, per sei partite spalmate tra la mattina e il pomeriggio, dal buon tasso tecnico, con la squadra Tifernate alla fine risultata vincitrice proprio davanti ai ragazzi del Presidente Celli, che vincono due partite su tre dimostrando grandi progressi tecnici.

Il Presidente Celli: Siamo veramente felici di aver organizzato questo evento in ricordo di Marco, e di avere avuto ospiti squadre di assoluto livello tecnico, provenienti anche dalla vicina Toscana, per noi è importante promuovere anche il movimento maschile nella nostra città e credo che ci siamo riusciti, perché ho visto tanti ragazzi entusiasti e vogliosi di dimostrare quello che hanno imparato in questi pochi mesi, raggiungendo il bellissimo traguardo della seconda posizione, dietro ad una formazione molto forte. Ringrazio i miei collaboratori per aver reso possibile questa giornata, la Bottega Artigiana Tifernate, per aver messo a disposizione i bellissimi Trofei, il C.s.i. di Città di Castello per aver organizzato il servizio arbitrale, le società che hanno partecipato, i ragazzi e soprattutto la Sig.ra Carla Massetti GENNAIOLI, mamma di Marco per aver presenziato alla manifestazione, premiando personalmente , il miglior giocatore “ CENTRALE “ del memorial, premio andato a Pietro Volpi della Pallavolo Città di Castello.

Ufficio stampa

New Volley Borgo Sansepolcro 

Lascia un commento