BUONA LA PRIMA: LE UNDER 13 VINCONO CON IL CUORE

Condividi con:


under 13
Primo impegno per la New Borgo Volley che ospita la Pallavolo Città di Castello nel campionato under 13 femminile.
Dopo un’entusiasmante gara dal risultato altalenante le padrone di casa riescono a vincere su una squadra attrezzata sia tecnicamente che fisicamente: il Città di Castello, rivale storica in tutti gli sport della Valle bagnata dal Tevere.
La squadra ospite parte fortissimo,  batte e riceve bene ma ad onor del vero sono le ragazze locali che non stanno giocando, compiendo molti errori nei fondamentali e palesando nervosismo. Il mister Ramberti è costretto per ben due volte a chiamare time-out sui parziali di 4 -9 e 6- 14 al fine di ordinare le idee del sestetto rosa costituito da Brizzi Camaiti Chimenti Demaria Mearini Umani. Questi due intervalli hanno permesso una reazione delle biturgensi con due schiacciate prima di Mearini e poi di Brizzi, ma la squadra ospite è ben concentrata e non lascia alcuna possibilità di recupero con un punteggio di 12 a 23. Nonostante una costante Demaria in battuta, una bella schiacciata di Ameleti appena entrata e ai tocchi insidiosi sotto rete di Camaiti ed Umani le tifernate chiudono il set 25 a 19 in loro favore.
Il secondo set inizia con le ospiti che entrano in campo più concentrate e mettono subito avanti la testa portandosi dopo pochi minuti a un parziale di 2 a 9 infilando 4 punti consecutivi che costringono Mister Ramberti a chiedere time out.
La reazione delle gialloblù tarda ad arrivare e la partita scivola con la stessa andatura del primo set che porta le biancorosse ad un discreto vantaggio 7 – 17 a causa dei troppi errori e della poco incisività delle ragazze di casa.
Ad un certo momento una schiacciata da manuale di Mearini, parallela sulla linea verticale del campo effettuata in fase discendente, permette la rimonta del Borgo Volley tale da costringere le tifernate ad un timeout sul punteggio del 12 a 17.
A questo punto della gara viene fuori la caparbietà di queste campionesse in erba: un tocco di Camaiti e due battute consecutive di Brizzi portano le biturgensi a – 2 mostrandosi una spina sul fianco delle tifernate.
Un paio di scambi veloci tra le due squadre con un continuo martellamento delle giovani ragazze gialloblu portano il punteggio in perfetta parità 18 a 18.
L’indomabile Demaria in battuta porta in vantaggio la squadra locale a + 2 ed un perfetto tocco sotto rete di Umani porta il punto 23 alle biturgensi. Ottima reazione delle tifernate che con due belle schiacciate ed un perfetto gioco di palla riportano il punteggio sulla parità 23 a 23. Tentativo invano perché un bel appoggio sotto rete di Camaiti risulta vincente e dopo un bel servizio di Chimenti una schiacciata di Brizzi affonda il Città di Castello con il punteggio di 25 a 23 e riporta in parità il conto dei set.
All’inizio del terzo e decisivo gioco la partenza è nervosa e trova le due squadre in perfetta parità ma le gialloblù sostenute da un tifo sempre più incentivante da parte dei pari età della Dukes Basket Sansepolcro iniziano l’assedio al fortino avversario mettendo a segno una schiacciata di Chimenti subito seguita da un ace in battuta di Brizzi (7 – 5). Ma le ospiti non demordono, sentono la possibilità di espugnare il feudo nemico e suonano la carica per una breve rimonta che culmina con un vantaggio di + 1 sulla storica rivale. Dopo un errore sotto rete Mearini,  incoraggiata dalle compagne della panchina (Bernardini, Boninsegni, Cirignoni,  Giovagnini, Pecorari che hanno avuto un ruolo decisivo nel supportare la squadra) riesce a  riportare in gara le biturgensi che ottengono il massimo vantaggio per 14- 9. La partita non è affatto decisa: si palpita molta tensione nel parquet e i molti sbagli delle ragazze di casa permettono alle tifernate di riprendere le redini della partita portandosi in vantaggio di due lunghezze (16- 18).
Mister Ramberti spezza il ritmo con un cambio Ameleti per Camaiti che esce sfinita per tutte le energie profuse: mossa azzeccata perché le biturgensi riprendono fiducia e concentrazione.
Una schiacciata dell’inesauribile Brizzi ed una battuta dell’infallibile Demaria porta prima in parità la Borgo Volley Sansepolcro (18- 18) e poi con l’ennesima schiacciata dell’instancabile Mearini ed un pallonetto di Brizzi ben giocato sottorete arriva l’allungo delle gialloblù.
La gara sembra non finire più, la palla sembra scottare più del solito, ma tra alterne azioni,  alcune concretizzate altre miseramente sbagliate da entrambe le squadre,  il punteggio arriva a 23-20 per la squadra di casa. Dopo un errore di schiacciata delle biancorosse e successivamente un ottimo recupero di Ameleti ed il preciso pallonetto di Brizzi arriva il punto decisivo del 25 a 20.
Oggi tutte le ragazze componenti la squadra, nessuna esclusa, con il cuore e con il carattere hanno permesso di trovare una vittoria importante per il proseguo della stagione.
Seppure fossero all’inizio emozionate, piene di entusiasmo hanno seguito con attenzione le raccomandazioni dell’allenatore Thomas Ramberti nei consueti tre tocchi di gioco e soprattutto nelle battute risultanti determinanti nel terzo set. C’è ancora da lavorare sulla tecnica individuale e sulla fase di attacco, ma a questa squadra non mancherà certo volontà e costanza per raggiungere traguardi soddisfacenti.
New Borgo Volley Sansepolcro – Pallavolo Città di Castello 2-1 (19-25 25-23 25-20)
Per gentilissima concessione di
DARIO BONAUGURI

Lascia un commento