Under 12 e Under 13 F – Grande entusiasmo e tanti progressi.

Condividi con:


Sansepolcro – Grande entusiasmo per le nostre under 12 e under 13 femminile, che in questi primi mesi di lavoro e campionato stanno confermando l’ottimo lavoro impostato dal tecnico romagnolo Thomas Ramberti e dai suoi collaboratori, tecnico che ha riportato entusiasmo e voglia di fare gruppo e che con noi fa il punto della situazione:

In tanto voglio ringraziare la New Volley Borgo Sansepolcro e il Presidente Alessandro Celli, per avermi affidato queste due squadre, che per ogni società,sono le più importanti, perchè in questa fascia di età vengono impostati gli atleti del futuro, poi i miei collaboratori, Carlo Landini, Giovanni Giunti e Lucia Chiasserini, oltre che nella coordinatrice del gruppo VolleyS3 e Under 12: Sara Del Corto, perché la pallavolo è un gioco di squadra e non solo per gli atleti.

In riferimento alle mie squadre posso dire che sono molto soddisfatto, l’ under 12 è un gruppo numeroso e contiamo di fare la seconda fase di campionato con due squadre per dare modo a tutte le ragazze di giocare. Il gruppo è buono con buone individualità, al momento il lavoro è impostato per cercare di portare tutte allo stesso livello o perlomeno di dare loro la giusta base tecnica e tranquillità per stare in campo. Comunque. Tutte le ragazze stanno rispondendo molto bene e i miglioramenti si vedono ogni giorno.

Per l’under 13 il discorso non è molto diverso, è un gruppo molto affiatato e sempre presente, si vede che ci tengono molto. Il livello di allenamento è buono e anche i risultati in campionato lo confermano, ci sono buone individualità e anche il fatto che alcune di loro siano state richiamate per il secondo allenamento con la selezione provinciale lo conferma. Il lavoro in palestra è in prospettiva, lavorando sui dettagli, tecnici e fisici, avvicinandosi sempre di più alla pallavolo dei grandi.

Comunque in entrambi casi, l’obiettivo rimane quello di fare appassionare tutte queste ragazze al nostro meraviglioso sport, che è uno dei più difficili, sia a livello tecnico che mentale, cercando di miscelare al meglio, sport, valori e divertimento.

A detta del tecnico Riminese c’è ancora tanta strada da percorrere, ma vedendo quello che ha costruito in questi mesi, il più è fatto!

Ufficio stampa NVBS

Lascia un commento