SERIE C – GARA 3 E’ NOSTRA, SEMININALE CONQUISTATA!!

Condividi con:


NEW VOLLEY BORGO SANSEPOLCRO SIR SAFETY MERICAT 3 – 2 21-25 16-25 25-18 25-14 15-12

SANSEPOLCRO – “Una partita non adatta ai deboli di cuore” cosi’ si potrebbe riassume la partita di sabato sera, dove la nostra serie C ha avuto la meglio su una Sir mai doma e pronta a mettere in difficolta’ tutte le certezze dei nostri Leoni. E ci sono volute quasi tre ore di gioco per ribaltare un risultato, che dopo i primi due set, sembrava irrimediabilmente compromesso e destinato ad un epilogo che avrebbe fatto terminare qui la stagione della squadra di Coach Calogeri.

Infatti nei primi due set, una Sir cinica, mette decisamente in crisi il sistema di gioco della nostra squadra, che fa difficolta’ a mette a terra la palla, in entrambe le fasi di gioco, mentre gli attaccanti Perugini fanno il buono e il cattivo tempo, e neanche il cambio in regia sembra sortire l’effetto desiderato, e di fronte alla gradinata strapiena del Palasport di Sansepolcro, a gioire sono proprio gli ospiti.

Ma al cambio di campo, difronte ad una situazione che sembra impossibile da recuperare, tutta la nostra squadra fa quadrato, trovando quell’ energie che sembrano disperse nell’esperienza di tante battaglie giocate proprio nel parquet Biturgense e la gara cambia volto: Polcri, Valenti, Stella, Santi, Bocciolesi, Mattei e Fossi, iniziano a lavorare ai fianchi l’avversario, Mattei cambia decisamente gioco, chiamando in causa piu’ spesso i propri centrali, che si fanno trovare pronti, consentendo cosi’ anche di liberare le bande che trovano gioco facile contro il muro avversario, mentre Bocciolesi, entra in partita mettendo sotto pressione i giocatori avversari, con il suo gioco fatto di esperienza e la partita svolta, in campo c’e’ solo una squadra, che mano a mano trova fiducia e consapevolezza, che si puo’ ribaltare la situazione e giocarsi tutto al Tie Break.

E il quinto set parte con il primo punto della Sir, chiaro sintomo che non bisogna abbassare la guardia e il cambio campo sul 8 a 7 per la nostra squadra e’ la riprova che la partita non e’ assolutamente chiusa. Ma ci pensano i centrali prima e il muro finale di Bocciolesi e Santi per chiudere la partita, tra l’esultanza del tantissimo pubblico e dei ragazzi della NVBS che hanno tifato dall’inizio alla fine.

IL Presidente Celli: “Si potrebbe dire dall’inferno al paradiso, una partita mai scontata, con la nostra squadra capace di far tesoro della propria esperienza, con tutti i nostri ragazzi capaci di regalare al numeroso pubblico, una delle piu’ belle partite di questo campionato. Come dico io , ci stava di perdere, come di vincere, non ce ne saremo fatti un dramma, ma conosco i miei uomini e il loro allenatore e sapevo che, fino alla fine non avrebbero mai mollato. Ma questa e’ solo un altra battaglia vinta, per vincere la battaglia ci sono minimo altre quattro partite, e le prime due, contro l’Italikimici Foligno, gia’ da questo fine settimana. Ma guardiamo gara dopo gara e per il momento godiamoci questo bel momento e faccio ancora i complimenti alla squadra e al Coach.”

Ufficio Stampa NVBS

Lascia un commento